Il desiderio di scoprire...
La voglia di emozionare...
Il gusto di catturare...
Tre concetti che riassumono l'arte della fotografia.

Helmut Newton


Lettori fissi

sabato 21 febbraio 2009

INVENZIONI

...Sienti a me allora Leonardo... con calma...nun ce famo pià dalla....tu viri che se ci mettiamo è?!...Uh semafaro!!!
Da "Non ci resta che piangere"

13 commenti:

Marianna ha detto...

ma perchè il semaforo ?

pino ha detto...

...Se vuoi posto uno stop :)

zucca e rosmarino ha detto...

Meravigliosa battuta!Quante volte li ho guardati, i semafori. Sono anni che penso di scriverci un racconto. Scandiscono il nostro tempo, la nostra marcia, addirittura guidano la nostra direzione.
E' una fortuna invece sai che Marianna ti abbia posto questa domanda, hai avuto modo di esplicitare un concetto con una chiarezza senza uguali.
Molto sottile. Complimenti Pino. Davvero.Era da interpretare ma penso che infondo quale che fosse il pensiero di ognuno di noi, sarebbe comunque andato bene per l'immagine, magari non con il tuo intento ma poco male. Tanto io la penso come te quindi...

lecartedimauri ha detto...

stop...avanti...fermo li...passo non passo...vai che ce la fai...bummmmm!

Milla ha detto...

Ma è un semaforo di quelli corroti, modificati per incrementare le tasche dei comuni o è un semaforo integro?

Anna ha detto...

Excellent capture.
Anna :)

Marianna ha detto...

PINè COME MAI TI SEI CANCELLATO DAI LETTORI ?

pino ha detto...

Marianna: ...e chi ha toccato niente?

Marianna ha detto...

nn ce seiiiiiiiiiiiiii
rimettiti ò

Marianna Sinacori ha detto...

sei ricomparsooooooooooooooooo

Anonimo ha detto...

Forse ne ho compreso il significato recondito...
Rosso STOP
Giallo ATTENZIONE
Verde AVANTI
Mamma Gatta

sirio ha detto...

Che coppia,Troisi-Benigni...credo che Massimo manchi a tutti,pure...al semaforo!

Pino,ma quello della foto è uno di quelli "intelligggggenti?"

Buona domenica.

Peppe Perfetto ha detto...

E' un simbolo della nostra civiltà, il semaforo ha due scopi: regolare il traffico e... riempire le casse dei comuni. Leonardo impara... neanche tu ci saresti arrivato!