Il desiderio di scoprire...
La voglia di emozionare...
Il gusto di catturare...
Tre concetti che riassumono l'arte della fotografia.

Helmut Newton


Lettori fissi

lunedì 29 settembre 2008

ER NASONE



I turisti conoscono quasi tutte le famose fontane romane. Ma non sanno, o forse pochi si, che a Roma c'è una fontana famosissima e poco omaggiata. Noi romani la chiamiamo er nasone per via della cannella che ricorda appunto un nasone.
Questo post è dedicato a lei e a tutti quei bravi artisti poco conosciuti a cui non viene riconosciuto il giusto valore:



La Funtanella

Li romani me chiameno er “nasone”
pe la cannella a pippa sur davanti,
che ristora la bocca a tutti quanti
coll’acqua fresca ch’esce a sprofusione.
Indove stò? Me trovi sur cantone
de ‘na via, de ‘na piazza e li passanti,
specie d’estate, ponno smorzà in tanti
l’arsura che je sforna er solleone.
‘Gni tanto quarchiduno m’accarezza
e strofina la mano sur nasone
prima de beve, co delicatezza.
Io lo so che quer fatto è interessato
ma armeno me rigala l’illusione
che quela mano m’abbi ringrazziato.
Augusto Borsari

2 commenti:

Lory ha detto...

Ciao, sono Loredana. ho visto che hai visitato il mio blog e ho notato che lo hai sfogliato. Mi fa piacere sapere che qualcosa di mio ti piace.Se me lo permetti, visto il comune interesse, mi piacerebbe metterti fra i blog amici. Aspetto tua conferma e spero di ricordarmi come si fa visto che non sono quel che si suol dire un genio con il pc. Complimenti anche per le tue foto e spero presto di vederne altre. Ciao

zucca e rosmarino ha detto...

Buongiorno Pino!Mi hai battuta sul tempo, volevo mettere anch'io la foto di un nasone prima o poi!...lo farò lo stesso anche a rischio di sembrare ripetitiva :-)
Senti, l'hai preparata poi ieri la cacio e pepe?...venuta bene?...